e
 
 

Cento Strade per giocare
Edizione dedicata a Rosalino Trabona

19 - 20 giugno 2004
Sezze, Piazza dei Leoni

Home  Una strada dedicata a Rosalino
(lettera al Sindaco di Sezze)

Legambiente Nazionale ha dedicato il decennale di “100 strade per giocare” a Rosolino Trabona prematuramente scomparso.
il 19 e il 20 di giugno 2004 e il Circolo Monti Lepini della Legambiente ha organizzato una edizione straordinaria della manifestazione a Sezze.

Sabato 19 in Piazza dei Leoni  parenti, amici, collaboratori hanno ricordato un uomo che molto ha dato a Sezze e all’esperienza delle ludoteche in Italia sia dal punto di vista umano che dal punto di vista culturale.
I partecipanti hanno voluto  ricordare chi l’amico, chi il maestro di vita, chi l’animatore sociale, chi l’uomo di cultura.
Il proposito è che quanto Rosolino ha contribuito a creare nel paese non vada perso e possa servire da esempio e da stimolo per le nuove generazioni.
Domenica 20 le piazze del Centro Storico sono state animate da attività ludico-sportive a cui hanno partecipato decine di ragazzi e ragazze in un clima di fantasia e di gioco.
Un particolare ringraziamento vanno a Danina e al figlio Elio, all’ass. pallavolo Sezze e a tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita dell’iniziativa.

 

 

 

 


Lettera al Sindaco di Sezze


Egregio
Sindaco di Sezze

     Prendendo occasione dalla proposta avanzata dal consigliere Giorgi riguardante l’aggiornamento della toponomastica delle vie di Sezze, vorremmo proporre a Lei e alla Giunta Comunale di dedicare una via, o una piazza o, ancor meglio uno spazio verde adibito al gioco dei ragazzi a Rosolino Trabona l’animatore sociale che tanto ha dato a diverse generazioni di giovani setini e che ha rappresentato un punto di riferimento nazionale nell’esperienza delle ludoteche.

 

I meriti nell’opera svolta da Rosolino Trabona vengono ampiamente riconosciuti in ambiti culturali e sociali di primo  piano; anche l’elaborazione e l’approfondimento sui temi dell’importanza del gioco nella formazione e nella crescita dei giovani trovano ampia documentazione nei numerosi scritti e pubblicazioni da esso effettuate.

 

Dedicare alla memoria di Rosolino Trabona un angolo di Sezze ci pare un minimo e giusto gesto di riconoscimento da parte del paese che, grazie anche alle sue attività, viene conosciuto e apprezzato fuori dagli ambiti locali.



Per il Circolo Monti Lepini
Il Presidente
Gustavo Giorgi

Torna a inizio pagina