circolo lepini legambiente

 

Home

Percorso Foro Appio - Villa Franca - Tempio di Giunone
(sulle tracce del Tratturo Caniò)

Scheda tecnica
Data escrusione: domenica 11 maggio 2014
Partenza: Borgo Faiti (LT)
Partenza: ore 9:00
Arrivo: Villa Franca fine percorso ore 13:00 (circa)
Distanza: Km 7 (circa)
Dislivello: assente
Difficoltà: T/E (percorso facile)
Tempo di percorrenza previsto: 4 h circa, soste comprese

Luoghi di interesse storico/ambientale
Foro Appio
Ruderi Torre Petrara
Villa Franca (Villa Rappini)
Tempio di Giunone
Archi di San Lidano
Ruderi monastero di S. Cecilia

Tipologia Terreno
Asfalto: Km1.5 (circa)
Sterrato: Km 5.5 (circa)

Raccomandazioni
Scarpe antiscivolo
Acqua al seguito (eventuale merenda)
K-Way antipioggia

Valorizzazione dei Beni Culturali di Sezze
Un probetto a cura di:
Circolo Lepini Legambiente
Coldiretti Sezze
Setina Civitas
Associazione CON-TATTO
Sezze presenta una serie di siti archeologici di pregio, di itinerari naturalistici e di paesaggi fruibili, che se valorizzati potrebbero diventare occasione di sviluppo turistico per la città.
Storicamente le amministrazioni che si sono succedute al governo di Sezze non hanno mai puntato seriamente, cioè con progetti mirati ed organici, allo sviluppo del settore turistico.
Si rischia di perdere per fino la memoria storica di ciò che in tempi lontani è stato scoperto, anche perché non sono mai state promosse campagne serie di studio sul territorio.
La scarsa attenzione verso il patrimonio storico di Sezze e la superficialità degli interventi eseguiti hanno causato il degrado di molti monumenti ed il pericolo, per alcuni di questi, è quello di vederli scomparire per sempre. Assieme alla perdita oggettiva dei singoli beni culturali si sta perdendo anche la memoria dei luoghi ad essi collegati, e di conseguenza l’essenza stessa della comunità che ha bisogno di luoghi per ritrovarsi
.

 

Descrizione
Il percorso proposto è di particolare interesse storico/archeologico perchè attraversa un territorio ampiamente antropizzato dall'età del bronzo prima, poi dai Volsci e dai Romani fino ai nostri giorni.
L'area attraversata è compresa fra gli antichi centri di Tripontium (Tor Tre Ponti), Forum Appii (Borgo Fati) e Setia (Sezze) ed è limitrofa alla Via Appia e alla via d'acqua (fiume Cavata) che collegava Sermoneta fino a Terracina.

Partenza alle ore 9:00 dal parcheggio di Borgo Faiti nei pressi del primo ponte più vicino all'incrocio Appia/S.S. 156 (La Storta). Da raggiungeremo Villa Franca proseguiremo poi per il Tratturo Caniò fino a raggiungere lo scavo del tempio di Giunone.

Da qui torneremo indietro fino a Villa Franca dove con alcune auto precedentemente parcheggiate in quest'area torneremo al punto di partenza

Per approfondimenti
Ricerche geoarcheologiche nell’area di Tratturo Caniò (Sezze, Latina)
Nicoletta Cassieri – Martijn van Leusen – Hendrik Feiken – Carmela Anastasia – Gijs Tol
Vai al testo pdf

Villa Franca


mappa

Fiume Cavata

pietra miliare Appia antica

Tempio di Giunone (Tratturo Canio)

Tempio di Giunone (Tratturo Canio)

Tempio di Giunone (Tratturo Canio)

Tempio di Giunone (Tratturo Canio)

Tempio di Giunone (Tratturo Canio)