Home

Campo di volontariato internazionale a Roccagorga (LT)
28 luglio - 11 agosto 2003

L'idea del campo  č nata con lo scopo di permettere a persone diverse di incontrarsi attraverso un'esperienza comune di volontariato  realizzando concretamente un progetto di valorizzazione ambientale .
I ragazzi che vi hanno partecipato sono arrivati da diversi paesi: Russia, Giappone, Olanda, Turchia, Francia, Corea del Sud, Costa d'Avorio, Serbia, Ungheria hanno prestato il loro lavoro volontario per ripristinare il sentiero che dall'Eremo di Sant'Erasmo arriva fino a monte Castellone, denominato "vado dell'orso": si č trattato prevalentemente di una opera di bonifica e ripristino del tracciato con l'intento di realizzarvi, negli anni a venire, un percorso didattico e di educazione ambientale.

L'eremo di sant'Erasmo č posto a 800 m. di altezza, dietro il Monte Pizzone e poco lontano dal Monte Semprevisa (Monti Lepini) . La chiesetta e l'eremo sono le costruzioni in cui vissero gli eremiti che lavoravano le terre circostanti. Oggi tali strutture, dopo aver subito un restauro stanno per essere avviate ad attivitā ricettiva, oggi la struttura č a disposizione dei volontari.

L'esperienza di Roccagorga ha offerto sia ai ragazzi stranieri che a quelli di Roccagorga, che hanno partecipato al progetto un'occasione unica per  poter conoscere le diverse culture di ognuno condividendo il lavoro e il tempo libero.

Il Circolo Monti Lepini della Legambiente intende ringraziare l'Amministrazione Comunale di Roccagorga, gli impiegati comunali, la locale Protezione Civile, la XIII Comunitā Montana i volontari e i singoli cittadini che hanno, da subito, dato una fattiva collaborazione e creato un clima favorevole allo svolgimento del campo.