Circolo Monti Lepini Legambiente

Regione Lazio

Corpo Forestale dello Stato

Associazione L'alba
Volontari contro la droga
I Tesori dei Lepini Natura Amica
Home

Progetto finanziato dalla Regione Lazio L.R. 29/93
Laboratorio Didattico Ambientale Le Fontane

Finalmente dopo più di trentanni di abbandono e di degrado l'area del lavatoio le Fontane a Sezze è stata restituita ai cittadini.

   

Il Circolo Monti Lepini Legambiente Volontariato dopo una prima fase dove gli interventi si sono concentrati per rendere agibile l’area concessa in comodato d’uso gratuito dal comune di Sezze per la realizzazione del Laboratorio Didattico Ambientale Le Fontane, nell’ambito del progetto finanziato dalla Regione Lazio I Tesori dei Lepini Natura Amica.

Il laborotario ha iniziato le attività didattico ambientali con le classi terze e quarte del I° e II° circolo didattico di Sezze.
Il progetto prevede, infatti, entro la fine dell’anno scolastico 2006-2007 la presentazione degli spazi e delle attività che verranno sviluppate nell’anno scolastico 2007-2008.

La costruzione di un vivaio attraverso la realizzazione di una serra per la coltivazione di piante naturali e da orto tipiche del territorio lepino impegnerà i ragazzi delle scuole, che hanno aderito al progetto, per tutto il prossimo anno scolastico (2007-2008).
L’area verde è attrezzata per la didattica ambientale, dove bambini e ragazzi possono lavorare seminando con le proprie mani erbe aromatiche, piante da orto ed essenze arbore tipiche del territorio lepino.
E’ stato realizzata un’area con i sistemi di compostaggio utilizzabili per uso domestico con sistemi artigianali e commerciali per studiare i meccanismi ed i tempi per la produzione di compost.

L’obiettivo del progetto è di rispondere alla necessità di costruire, con i bambini e ragazzi, occasioni concrete per sperimentare un lavoro basato sull’impegno nella realizzazione di un progetto, investendo risorse e nuove idee.
Quest’esperienza ci permetterà di elaborare un percorso di tutoraggio che favorisca nei
bambini e ragazzi coinvolti, il riappropriarsi di competenze culturali (la conoscenza del territorio, della biodiversità e delle tradizioni) e competenze sociali (autostima, fiducia in se stessi, rispetto delle regole, capacità di relazionarsi e comunicazione, capacità di lavorare in gruppo, di individuare obiettivi e percorsi comuni.
Lo spazio potrà essere utilizzato anche per attività che favoriscano l’incontro e la socializzazione, attraverso la sperimentazione di uno spazio aperto alle attività culturali, sociali e ricreative per i giovani residenti nel comprensorio.

La scelta del luogo dove realizzare il laboratorio didattico ambientale non è stata casuale, ma si è voluto recuperare l’area del Lavatoio delle Fontane, un luogo abbandonato da molti anni, che grazie al lavoro dei volontari del Circolo Monti Lepini Legambiente e dei ragazzi del servizio civile è stato salvato e restituito alla comunità recuperando un’area verde in una zona a forte sviluppo edilizio sprovvista di aree naturali comuni, prima che potesse diventare oggetto di speculazioni.
Il recupero del Lavatoio Le Fontane assume anche una valenza culturale, infatti è stato per generazioni di donne l’unico luogo interamente dedicato a loro dove potersi incontrare e comunicare fra loro mentre i bambini giocavano.

Il progetto è finanziato con risorse della Regione Lazio e realizzato in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato e l’associazione L’Alba di Norma.